Confraternita Santissima Trinità
Confraternita Santissima Trinità
Confraternita Santissima Trinità
"Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni,
battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo"
Oratorio della Santissima Trinità - Lavagna
Maragliano

Anton Maria Maragliano, grande scultore settecentesco e rinomato autore di sculture lignee e casse processionali, poi trasformate in macchine d’altare.

Trinità

l'Oratorio venne fondato tra il XIII sec. e il XIV sec. e celebra la solennità della Santissima Trinità che ricorre ogni anno la domenica dopo Pentecoste.

Restauro

Il restauro delle due sculture processionali di Anton Maria Maragliano ha restituito alla città di Lavagna due opere di grande pregio artistico e culturale.

L'appoggio della Confraternita della SS. Trinità di Lavagna

Le Opere del Maragliano

Nell'arte Cristiana, il soggetto della SS. Trinità ha un'iconografia molto antica. Pur restando una simbologia di difficile rappresentanza, si hanno immagini di tre uomini uguali, o angeli che prendono ispirazione dal racconto di Abramo, che apprende l'annuncio della futura nascita del figlio dai tre viaggiatori da lui accolti.
In tal senso, nelle opere del Maragliano ritroviamo un'iconografia facente riferimento al Nuovo Testamento: "Vedrete il Figlio dell'Uomo seduto alla destra del Padre".
Il restauro delle opere lavagnesi Dopo un'accurata analisi delle opere della SS. Trinità di Lavagna, si è deciso d'intervenire per il restauro agendo in accordo con la Direzione Lavori della Sovrindendenza, grazie a cui sono state ricostruite le parti mancanti, perseguendo il più possibile la logica del minimo intervento avvalendosi di indagini sia in fase preliminare che durante il restauro.

 

con il contributo di:

SS Trinita - Sponsor San Paolo